Giuria

Marina Cano

 

PAESE:

Spagna

 

GENERE FOTOGRAFICO:

Fotografa naturalista

 

SITO WEB:

www.marinacano.com

Marina Cano è una fotografa professionsita spagnola, più precisamente della regione Cantabria. Si è avvicinata alla fotografia da adolescente, utilizzando la macchina fotografica del padre. Il suo lavoro è riconosciuto in tutto il mondo. 

Nel 2009 ha pubblicato il suo primo libro, Cabàrceno, una raccolta di immagini riprese per tre anni nel più grande parco di fauna selvatica in Europa, per l'appunto il Cabàrceno. Nel dicembre del 2012 ha pubblicato il suo secondo libro, Drama e intimacy, una raccolta di immagini scattate in Sud Africa, Kenya, Inghilterra e Cabarceno. 

I lavori di Marina Cano sono apprezzati in tutto il mondo e molte sue immagini sono state esposte a Londra, Città del Capo, Spagna, La Habana, Corea. 

 

Attualmente Marina Cano è coinvolta ad immortalare le bellezze della fauna selvatica in Africa, ispirazione anche del suo prossimo libro. 

Nel 2015 è stata finalista del più prestigioso concorso fotografico Natura nel mondo: Wildlife Photographer of the Year.

 

Dal 2015 fa parte della squadra Ambasciatori Canon, che rappresenta il campo di Fotografia Naturalistica come Wildlife Photographer.



COUNTRY:

Spain

 

CLASS:

Wildlife photographer

 

WEBSITE:

www.marinacano.com

Wildlife photographer Marina Cano comes from Santander, Spain, and after graduating as a professional flautist she taught history and music. She became a photographer at the age of 17, but had photographed nature from a young age when her father took her on photo trips. She soon discovered the largest wildlife park in Europe, Cabárceno, and then Africa, which she says is: “the place where I feel that I truly belong.”

 

Marina’s published books have been ‘Cabárceno’ (2009), ‘Drama & Intimacy’ (2011) and the e-book ‘Babies of the Wild’ (2015). She won first place in the ‘Nature in Wildlife’ category at the International Photography Awards in 2013 and has had exhibitions of her work in South Africa, Spain, England, Korea and Cuba. She has also presented work at talks in Spain, Finland, Cuba and Israel.

 

Marina says: “I love the beauty of our planet and I want to raise people’s awareness of endangered wildlife and protect our environment. After many years of sharing my work, I know that it touches people’s hearts. I’m delighted to be out capturing really intimate moments in the wild and, if my images are beautiful, it is because nature is.”