TEMA 2016

 

(in)/di·pen·dèn·za/2016

 

Un giorno capita che inizi per gioco o per curiosità. Un altro giorno ti accorgi che quel rettangolo di mondo racchiude ricordi e frammenti di vita come tu (e solo tu) li hai visti, vissuti e afferrati. Hai premuto un bottone o sfiorato un tasto per fissare un istante e strapparlo all'oblio. Hai scoperto di avere il potere di portare il passato nel futuro. E da quel giorno non potrai più farne a meno. Guarderai l'orizzonte e ti chiederai dove finirà la foto. Intuirai in ogni scena di vita che c'è un punto di vista diverso per ogni angolo di inquadratura. Frugherai le tasche per afferrare lo strumento giusto. Penserai all'immagine come la vedranno gli altri, filtrata attraverso i tuoi occhi. Sarà una (dolce) dipendenza che ti renderà schiavo e libero allo stesso tempo: schiavo nel pensare attraverso un diaframma, libero di esprimere la realtà nell'originalità del tuo sguardo.

 

L'edizione 2016 è in continuo aggiornamento, torna a trovarci...